Creare con amore

da due generazioni

tradizione di famiglia

La nostra storia

La Pasticceria Louis Dessì, luogo mitico e reale, evocativo della quintessenza del viaggio.
 Il pasticcere Louis Eric, di mamma francese e padre calabrese, è al timone di un mondo d’incredibili dolci e la sua navigazione conduce gli avventori in un mondo ricco di fantasia e creatività. Cominciamo dalla ricchissima proposta della colazione, spiccano: il tortino di ricotta con cuore di cioccolato; i mini croissant alla crema di pistacchio; il nodino ricotta e mandorle; il cornetto multi cereali al mirtillo e il vegano alla marmellata di arance. La pasticceria mignon è bellissima e buonissima, si fanno notare: il Babà bagnato al limoncello; la Sacher; il Cannolo Siciliano; il Cestino di pasta frolla con crema, nocciola e arachidi salate e il famoso Bacio di Zio. Quest’ultimo è dedicato a un membro della sua brigata, più grande di lui e con il quale ride e scherza parecchio. Perché in questa cucina l’ambiente è davvero buono, Louis crea grande armonia e trasmette quotidianamente la sua passione per la pasticceria buona e ben fatta. Tornando al Bacio dello Zio, si tratta di una tartelletta al cacao, riempita con purea di frutti di bosco, sormontata da una mousse di pistacchio e ricoperta di cioccolato fondente con granella di pistacchio o nocciola. Sul tema biscotti, si lavora la pasta di mandorle e si utilizzano quelle di Campobasso. Se capitate nel periodo natalizio trovate almeno sei diversi tipi di panettoni, tra cui il Panettone albicocche semi candite e cioccolato e quello multi cereali e frutti di bosco. L’estate spopola il gelato nei gusti classici e nelle tre chicche: Cassata Siciliana; Zuppa Inglese; Finisterrae – pistacchio, mandorla, arachidi, crema di limone di Sorrento e croccante. Le tre delizie, nella versione frutta, sono: Limone di Sicilia; Fragola del Tirreno; Bergamotto di Calabria.

Luois Dessì

Nove persone su dieci mangiano cioccolato: la decima mente!!!

John Tullius